Chi Siamo

Chi Siamo

 

CORREVA L' ANNO……

Correva l' anno 1999, il sistema giudiziario italico aveva iniziato la sua schizofrenica corsa riformista al risparmio a qualsiasi costo e stava per essere cancellato quel baluardo di civiltà chiamato "Pretore" che garantiva anche agli italiani non metropolitani la tutela dei propri diritti, affidata a Magistrati spesso competenti e volonterosi, che non disdegnavano di rappresentare la massima Autorità "di Giustizia" in una realtà locale che li rispettava e (se del caso) li temeva, in cambio di un impegno un po' più intenso e di una responsabilità più diretta e personale.

 

La Pretura di Ciriè, che i precedenti processi di accentramento avevano fatto diventare il solo riferimento dell' amministrazione della giustizia per gli abitanti delle Valli di Lanzo, costitutiva una delle più tipiche espressioni di questa realtà.

 

E' in questo contesto che l' intellighenzia dell' avvocatura ciriacese avverte la necessità di compattare i ranghi per prepararsi a resistere meglio alle tempeste a venire, per affinare ulteriormente le proprie qualità professionali e umane e, perchè no, magari anche per divertirsi un po', nella tradizione di goliardica convivialità, di cui storicamente qualsiasi buon avvocato -a maggior ragione se extra metropolitano- è dotato.

 

E così, non a caso nei locali del Ristorante Mario (altro bel pezzo di storia locale), il 9 aprile 1999 si riunisce l' Assemblea costituente, convocata dal Comitato promotore spontaneo, composto dagli avvocati Giuseppe Garrone, Luigi Latorraca, Dario Poto.

 

Nasce l' Associazione degli Avvocati di Ciriè e Valli di Lanzo: Presidente l' avv. Angelo Tibone, Vice Presidente l' avv. Vittorio Negro, Consiglieri  gli avv. Goffo, Garrone, Gerardi, Baima, Latorraca, Rubat Ors e Nadia Betti.

 

Passano gli anni, si succedono Presidenti, Consiglieri, Associati, ma le linee guida e gli intenti dei fondatori sono sempre rispettati ed onorati.

 

Si combattono battaglie per l' evoluzione (e la sopravvivenza) della vita professionale locale, con alterne fortune ma con la realizzazione, sempre, del miglior risultato possibile.

 

Si producono iniziative "tecniche", ingegnose nella formulazione e sempre brillanti nella risposta.

 

E anche il disimpegno ha i suoi bravi momenti di gloria.

 

L' Associazione cresce, molti ci invidiano l' intraprendenza, la compattezza, il seguito, tutti ci tengono in grande considerazione.

 

Bravi!

 

Non resta che continuare così.

Profilo Utente
Recent Member
;.
19 agosto 2019
;.
6 agosto 2019
;.
5 marzo 2016
;.
17 gennaio 2016
;.
1 dicembre 2015